Editoria e Scrittura

Ho avviato la mia esperienza in ambito editoriale nel 2017, con le edizioni Aracne (Roma), in qualità di membro di comitato direttivo, poi subito dopo di direttore di collana. Nello stesso anno sono stato cofondatore e coeditore delle Edizioni CLORI (Firenze), dove sono stato responsabile di progetto e direttore di collane. All'inizio del 2019 ho interrotto ogni collaborazione con le stesse.

Nel 2019 sono stato cofondatore delle edizioni Al segno di Fileta, che attualmente mi onoro a dirigere. Il marchio è direttamente connesso al Centro di Ricerca "Lo Stilo di Fileta", sempre da me diretto. Dal 2021 a oggi sono stato membro del CdA e Direttore Scientifico di Poliniani Editore.

Dirigo inoltre Kepos - Semestrale di letteratura italiana, rivista di scientificità riconosciuta dall'ANVUR per l'area 10, e indicizzata in importanti reporistory internazionali. 

In qualità di accademico, oltre che editore, sono altresì autore di oltre sessanta contributi di argomento letterario, filologico e informatico-umanistico, nonché di tre monografie scientifiche. Sono coautore e ideatore di un fortunatissimo manuale di digital humanities, oltre che del primo glossario italiano di linguistica forense.

Sono direttore e fondatore del carnet de recherche Filologia Risorse Informatiche, uno dei principali progetti europei di informatica umanistica degli ultimi cinque anni secondo l'European Association for Digital Humanities (EADH)

 

Accanto a tutto ciò, svolgo regolare attività privata di consulenza letteraria ed editoriale.

In qualità di autore, vanto al mio attivo tre sillogi poetiche originali (la prima della quali è stata un bestseller Amazon), nonché traduzioni prosodiche da William Blake e Virgilio.

Sono, infine, autore di un pamphlet critico nei confronti del linguaggio inclusivo. a sua volta ancora bestseller Amazon Kindle.